Il Rooibos - Red Bush ottiene il Riconoscimento UE

Il 20 Giugno 2021 è entrato in vigore in tutti i Paesi UE, il nuovo Regolamento Europeo che istituisce la denominazione Rooibos e Red Bush come Denominazione di Origine Protetta (DOP), definendone un disciplinare dettagliato.

Questo significa che i termini Rooibos / Red Bush potranno essere utilizzati solo per indicare il  

prodotto puro al 100% di foglie e steli essiccati della pianta Aspalathus linearis, sia nella versione coltivata sia in quella spontanea, che cresce in Sudafrica e proveniente esclusivamente dalle aree geografiche definite dal disciplinare di produzione.

In commercio il Rooibos / Red Bush è disponibile in due tipologie: verde (ossia al naturale, con le foglie semplicemente essiccate e non ossidate) e rosso (con le foglie ossidate al sole dopo la raccolta).

Rooibos / Red Bush è il nome comune tradizionalmente utilizzato in tutta l'Africa meridionale per i prodotti e gli estratti della pianta Aspalathus linearis. Questa pianta si trova naturalmente solo nell'intersezione tra l'area delle piogge invernali e la regione del Fynbos della parte sud-occidentale del Sudafrica, dove la pianta è adattata in modo univoco alla geografia, geologia e clima della regione.

Più di 125 anni fa, gli abitanti locali di questa regione scoprirono come curare, usando tecniche artigianali, una bevanda aromatica dal materiale vegetale di Rooibos. Oggi, l'essiccazione e l'ossidazione della pianta di Rooibos avvengono ancora all'interno di questa regione di produzione, conferendo al Rooibos le sue caratteristiche uniche.